sindacale

Corden Pharma, il Tribunale concede l’omologa del concordato

Ecco cosa prevede il piano aziendale. I sindacati: "Era la notizia che aspettavamo"

LATINA – E’ stato omologato dal Tribunale di Latina, il concordato chiesto dall’azienda Corden Pharma di Sermoneta Scalo. “La relazione redatta dal professionista incaricato dalla società debitrice, appare coerente nell’accertamento della veridicità dei dati contabili, oltre che formalmente completa”, si legge nelle motivazioni del Tribunale. Il concordato prevede in sostanza, la continuità aziendale basata principalmente sulla ristrutturazione dell’organico aziendale, con la salvaguardia di circa 300 posti di lavoro e con il licenziamento però, di circa 100 dipendenti; il progressivo spostamento del business aziendale verso settori a maggiore marginalità, in particolare l’oncologico e infine la cessione a terzi, dopo un periodo di affitto, di un ramo aziendale, ovvero la piattaforma ecologica, che grazie all’omologa potrà effettivamente prendere il via e permetterà il riassorbimento di diversi dipendenti.

I sindacati accolgono in modo positivo l’omologa soprattutto per quei lavoratori che hanno scelto di uscire da Corden ma non avevano ancora ricevuto ne Tfr, ne la buonuscita. “Ora però bisognerò incontrare Corden per capire bene qual è la situazione e come si intende risolvere la questione esuberi”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto