attualità

Minori. Firmato protocollo Corte d’appello di Roma, Sapienza e Garante dell’infanzia

Marzetti: "La collaborazione in questo momento è fondamentale"

LATINA – E’ stato firmato un accordo tra il dipartimento di Scienze giuridiche della facoltà di Giurisprudenza della Sapienza di Roma, la Corte di appello di Roma e il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio con l’obiettivo di condividere esperienze nel campo della tutela giurisdizionale dei diritti, con particolare riguardo ai diritti dei minori, della persona e al diritto di famiglia. Una collaborazione che permetterà di valorizzare la cultura dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, progettare percorsi di formazione specialistica e ricerca sulla tutela dei diritti dei minori, e promuovere la partecipazione degli studenti universitari alle udienze che riguardino tematiche relative alla persona, alla famiglia e ai minori.

“In un momento in cui i minori vivono una condizione particolare e presentano molte criticità, abbiamo siglato questo accordo coinvolgendo tutte le istituzioni. Un protocollo molto importante perchè denota un metodo: quello di lavorare con l’avvocatura e il territorio, perchè la giustizia non deve rimanere chiusa nel suo palazzo- ha commentato alla Dire Giuseppe Meliadò, presidente della Corte di Appello di Roma- se c’è un settore che non si è mai fermato, anche durante la pandemia, è proprio quello dei minori. La Corte di appello ha continuato a lavorare a tempo pieno, sempre in sicurezza, considerata la delicatezza della tematica”.

“È importante, soprattutto in questo periodo, che le istituzioni collaborino tra di loro al fine di informare e supportare i giovani professionisti ad avvicinarsi ad una materia così importante, non solo dal punto di vista professionale ma anche sociale”, ha aggiunto il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio, l’avvocato Jacopo Marzetti. Il Garante ha tra le sue funzioni il compito di diffondere la conoscenza dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e di promuovere, in collaborazione con soggetti istituzionali, iniziative per la tutela dei diritti dei minori, con particolare riferimento alla prevenzione e al trattamento dell’abuso.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto