cronaca

Latina, Di Berardino ha incontrato la commissione parlamentare d’inchiesta sulle condizioni di lavoro e sfruttamento

Focus sul caporalato in provincia di Latina

LATINA – “Questa mattina, nella sede della Prefettura di Latina, ho incontrato i membri della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, sullo sfruttamento e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, che per la giornata di oggi ha dedicato un focus sul lavoro in agricoltura nella provincia di Latina”. Lo dice l’assessore regionale Claudio Di Beradino, che prosegue: “In rappresentanza del Lazio ho illustrato le attività svolte, iniziate nel 2019 con la sigla di un protocollo d’intesa ‘per un lavoro di qualità in agricoltura’ con tutte le parti sociali, proseguito con la Legge regionale sul contrasto al lavoro nero in agricoltura e l’avviamento di misure di supporto ai lavoratori. Tra queste: la campagna d’informazioni multilingua, i servizi e l’app FairLabor per l’incontro trasparente tra domanda e offerta di lavoro, la rete di trasporti gratuiti per i braccianti.

Il percorso è ancora in divenire ma siamo consapevoli di essere riusciti a inserirci in un contesto particolare, quale è quello dell’Agro Pontino, e di aver avviato un rapporto di fiducia e collaborazione con diverse realtà. Come istituzione abbiamo inoltre definito risorse e interventi, realizzando e ampliando a livello locale i principi propri della legge 199/2016 e agendo in continuità con le indicazioni in essa contenute. Il lavoro che siamo chiamati a fare è quello di diffondere la convenienza della qualità e della legalità. Lo dobbiamo fare lavorando al fianco delle imprese sane e dei lavoratori. Lo faremo mettendo a disposizione del nostro territorio il lavoro svolto in merito agli indici di congruità (che definiscono il fabbisogno oggettivo di manodopera secondo il raccolto) e attraverso l’estensione delle misure finora sperimentali anche nelle altre province del Lazio. Non ultimo ringrazio la Commissione d’inchiesta per l’approfondimento dedicato al nostro territorio e per ogni apporto utile possa determinare”, conclude l’assessore al lavoro e formazione Claudio Di Berardino.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto