sport

Olimpiadi, da Gaeta Tita e Banti alla conquista della medaglia nel Nacra 17

Martedì l'ultima gara, sono già certi dell'argento, ma puntano all'oro

GAETA – Nel Nacra 17 gli azzurri entrano nel medagliere con un cospicuo vantaggio sugli avversari. Domenica una clamorosa prova di forza per Ruggero Tita e Caterina Banti, di stanza nelle acque del golfo di Gaeta, nella classe dei catamarani volanti nella la sede velica dell’Olimpiade dove si sono chiuse le regate di qualificazione e gli azzurri sono già certi di una medaglia. Sarà minimo l’argento, ma ora i due puntano più in alto nella gara di martedì. Per l’Italia si interrompe un digiuno di medaglie lungo 13 anni.

(Foto dalla pagina del Coni)

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto