cronaca

Concorsi truccati alla Asl di Latina, al via il processo

Sarà giudizio immediato per Claudio Moscardelli, Claudio Rainone e Mario Graziano Esposito

LATINA – Al via oggi il processo nei confronti dell’ex senatore del Partito Democratico Claudio Moscardelli, dell’ex direttore amministrativo facente funzione dell’Asl di Latina Claudio Rainone e del funzionario dell’azienda sanitaria Mario Graziano Esposito, arrestati nell’abito dell’inchiesta sui concorsi truccati della Asl a Latina. Moscardelli dovrà rispondere di rivelazione di segreto d’ufficio e corruzione così come Rainone. Quest’ultimo sarà imputato anche per falso così come Esposito a cui non viene contestata la corruzione. I fatti sono riferibili allo scandalo della concorsopoli presso l’Asl di Latina: secondo Squadra Mobile e Guardia di Finanza di Latina, che hanno condotto le indagini, un sistema di favoritismi per “figli di” e uomini legati alla politica affinché superassero le prove per diventare figure amministrative all’interno dell’Asl di Latina. Esposito e Rainone dovranno difendersi anche per i reati contestati in ordine all’altro concorso incriminato, quello da 70 posti da assistente amministrativo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto