cronaca

A Sermoneta la campagna di diffusione del numero telefonico antiviolenza 1522

Nelle scuola Caetani dibattito tra gli studenti e i Carabinieri

SERMONETA – L’amministrazione comunale di Sermoneta, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, avvia una campagna di comunicazione per diffondere il numero 1522 a disposizione di tutte le donne vittime di violenza e stalking attraverso la distribuzione di locandine presso le attività commerciali di Sermoneta.
Il 1522, attraverso il supporto alle vittime, sostiene l’emersione della domanda di aiuto, con assoluta garanzia di anonimato. I casi di violenza che rivestono carattere di emergenza vengono accolti con una specifica procedura tecnico-operativa condivisa con le Forze dell’Ordine.
«Il numero di pubblica utilità 1522 è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno ed è accessibile dall’intero territorio nazionale gratuitamente, sia da rete fissa che mobile – spiega il sindaco Giuseppina Giovannoli -. L’accoglienza è disponibile in italiano, inglese, francese, spagnolo e arabo. Le operatrici telefoniche dedicate al servizio forniscono una prima risposta ai bisogni delle vittime di violenza di genere e stalking, offrendo informazioni utili e un orientamento verso i servizi socio-sanitari pubblici e privati presenti sul territorio nazionale, garantendo l’anonimato».
Martedì prossimo, inoltre, presso l’istituto comprensivo Donna Lelia Caetani ci sarà un dibattito tra gli studenti e l’Arma dei Carabinieri sul tema delle TRE P della Convenzione di Instanbul: Prevenzione, Protezione, Punizione. A seguire, gli studenti dipingeranno di rosso una panchina da collocare sul territorio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto