le interviste

Il Consultorio diocesano di Latina capofila nel progetto del centro di giustizia riparativa minorile regionale

A breve nascerà anche un centro antiviolenza minorile

LATINA – Sarà operativo probabilmente da gennaio il centro di giustizia riparativa minorile regionale, il cui capofila sarà il Consultorio familiare diocesano di Latina che lo gestirà insieme ad altri tre Enti, Ismes, In media Res e l’istituto Don Calabria. Per attivarlo, il Consultorio ha partecipato al pubblico nazionale di cui risulta vincitore. Un’esperienza che in realtà a Latina esiste da molti anni, in collaborazione con la Provincia di Latina, con cui è attivo un Protocollo con il Dipartimento giustizia Minorile. Il coordinatore del servizio è l’avvocato Pasquale Lattari, che sottolinea alcuni aspetti significativi: “Il processo penale minorile è un’occasione educativa per il minore che ha commesso reati e che è in conflitto con la legge e con gli altri, con la messa alla prova e le attività di giustizia riparativa ripara, appunto, o cerca di farlo, le relazioni sociali e personali che il reato ha interrotto”, spiega Lattari.

ASCOLTA

Non sarà l’unica novità, presto a Latina nascerà anche un centro antiviolenza minorile, come ci ha spiegato la Garante dell’infanzia e adolescenza Monica Sansoni

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto