i dati

Donazioni degli organi, Formia è tra le prime città italiane

La grande generosità pontina

“L’indice del dono elaborato dal CNT (Centro nazionale trapianti) individua nella Regione Lazio i comuni piccoli e medi come maggiormente generosi. Colloca la provincia di Rieti al di sopra della media nazionale con un indice uguale a quello della provincia di Milano. Vanno molto bene, e li ringrazio della generosità, i comuni di Cerveteri, al quarto posto a livello nazionale tra i comuni medi, il comune di Formia al sesto posto. Nella nostra regione i primi tre comuni con un indice di dono superiore alla media nazionale sono tre piccoli comuni uno in Ciociaria, Picinisco uno nel reatino Poggio San Lorenzo e uno Gradoli nella Tuscia. E’ importante che prosegua l’impegno profuso dai comuni della nostra regione nella gestione complessiva del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti in occasione del rilascio della Carta d’identità elettronica. Donare è un gesto di generosità e amore nei confronti della collettività ed è particolarmente importante per il Servizio sanitario regionale e per la nostra rete trapianti per salvare vite”.

 Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto