cronaca

Spaccio di stupefacenti, arrestate due sorelle De Rosa e la cognata

I Carabinieri hanno trovato in via Londra diversi grammi di droga e 4 mila euro in contanti

LATINA – Lo spaccio di droga in mano alle donne della famiglia. Ieri i Carabinieri hanno arrestato nel loro appartamento in via Londra le sorelle De Rosa, Francesca e Giovina e la cognata Anna Bevilacqua per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Si tratta di arresti scaturiti nell’ambito di mirati servizi antidroga intensificati proprio negli ultimi giorni.

I militari hanno notato un via vai di giovani che raggiungevano l’abitazione nel quartiere popolare e poi si dileguavano per le stradine vicine. Quando è stata individuata con precisione l’abitazione hanno attuato i controlli e una perquisizione domiciliare. All’interno le tre donne che nascondeva diversi involucri contenente droga, in particolare 48 grammi di cocaina e 0,20 di crack, oltre a una busta che conteneva 105 euro in banconote di diverso taglio. Nella perquisizione sono stati trovati inoltre 13,50 grammi di sostanza da taglio nascosta in un’intercapedine del legno di un tavolo, diverso materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione, 1,50 grammi di crack nascosto in un bidone della spazzatura e quasi 4mila euro suddivisi in diverse buste di plastica nascoste in diversi posti della casa. Le tre donne sono state arrestate e traferite a Rebibbia, lo stupefacente e i soldi sono stati sequestrati.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto