sport

Successo a Latina per la notturna Olim Palus

Trecento atleti hanno corso per le vie del centro città

La partecipazione e gli applausi di una città incuriosita da una gara podistica in pieno centro e di sera. La Notturna Olim Palus – Memorial Roberto Lazzeri è tornata patrimonio di Latina, alla sua edizione decima. Trecento atleti, 65 donne, allo start in Piazza del Popolo, che si è trasformata in un villaggio sportivo, colorito e animato, centro di attrazione per i numerosi passanti, che hanno fatto tappa e in alcuni prendendo parte al contorno di festa prima, durante e dopo la gara.
“E’ la gara della nostra città, molto attesa dopo due anni edizioni virtuali – commenta Enrico Barbini, presidente dell’APD Olim Palus Latina organizzatrice dell’evento – Siamo soddisfatti, è un momento di forte aggregazione e i concittadini hanno preso parte anche semplicemente ponendo domande su quanto stavano osservando. Mi preme ringraziare tutto il comitato organizzatore, senza il cui imprescindibile supporto tutto questo non si sarebbe potuto realizzare”.
La Notturna Olim Palus è stata la quinta tappa del circuito In Corsa Libera dell’Opes, Organizzazione per l’Educazione allo Sport. Così Davide Fiorello, presidente di In Corsa Libera e segretario generale Opes: “La Notturna Olim Palus, competizione podistica facente parte del nostro circuito In Corsa Libera è una manifestazione divenuta negli anni una vera e propria tradizione cittadina. Si festeggia il decennale dell’evento guidato dal presidente ed amico Enrico Barbini, con il quale voglio congratularmi per la passione e l’impegno profuso per tale impeccabile organizzazione. Una gara notturna nel cuore della città, che sa valorizzare territorio e sport, esprimendo l’enorme potenziale che Latina offre”.
Tra i partecipanti anche il sindaco Damiano Coletta e l’assessore all’Ambiente Dario Bellini. Il primo cittadino ha scelto il pettorale 8, il numero di maglia indossata ai tempi in cui giocava con il Latina Calcio. “Latina si rivede nelle sue manifestazioni sportive, rispondendo alla vocazione di questa città, che accoglie eventi simili anche con spirito di partecipazione e tolleranza. Noi  cerchiamo sempre con le società organizzatrici di ridurre al minimo l’impatto, coniugando passione degli sportivi alle esigenze di vivibilità dei cittadini”. Nell’ambito della serata, contest del progetto da “Da 0 a 10 km” di avviamento al running, promosso da Maione Store e Tabella Falcone e giunto alla dodicesima edizione. Contest vinto dai ragazzi della quinta edizione, per numero di atleti partecipanti e giunti al traguardo. Progetto che va avanti al suo quinto anno consecutivo.
Nove chilometri di percorso, distribuiti su tre giri in pieno centro cittadino. Il circuito su strada, piatto e veloce, fa dell’Olim Palus una competizione per grandi top runner. E’ stata una gara a parte quella condotta nella categoria maschile dal duo di testa Francesco Guidi e Cristian Falcone, entrambi della Nissolino Intesatletica. Equilibrio nei primi due giri, il duello si è deciso nel terzo ed ultimo, in cui ha prevalso Francesco Guidi in 28 minuti e 18 secondi, su Cristian Falcone che ha chiuso in 28 minuti e 47 secondi. Terzo e più staccato Filippo Tamburlani della Lazio Atletica Leggera (30:18).

Nella categoria femminile dominio assoluto, ancora più marcato rispetto alle rivali, di Carla Cocco. L’atleta della Colleferro Segni “Motus Est Salus” ha concluso il percorso in 33 minuti e 32 secondi, quasi tre minuti su Pamela Gabrielli (36:13) della Run Forever Aprilia. Terza Wissia Rinaldi della Podistica Avis Priverno (37:43). Premiati i primi tre atleti e atlete di ogni categoria e le prime tre società per numero di tesserati al traguardo: primo il Centro Fitness Montello (46), secondo il Running Club Latina (31), terza la Nuova Podistica Latina (27).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto