politica

Damiano Coletta: “Affronto tutto con la coscienza a posto. A me preme solo il bene di Latina”

Tanti i progetti in fase di realizzazione e tanti i fondi che dovranno arrivare a breve

LATINA – Il 26 luglio il Consiglio di Stato dovrà decidere se Latina dovrà tornare al voto in 22 sezioni dopo il ricorso presentato al Tar da due candidati non eletti. Il Consiglio dovrà decidere se avvallare la sentenza del Tar oppure valutare se le sezioni in cui si dovrà tornare a votare sono meno rispetto alle 22, oppure se ribaltare completamente la decisione dei giudici amministrativi.

Intanto la città è retta dal Commissario nominato dal Prefetto Maurizio Falco.

Questa mattina su Radio Immagine il sindaco decaduto Damiano Coletta ha fatto il punto della situazione e anche sui fondi e progetti che sono in fase di completamento.

ASCOLTA

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto