cronaca

Mare sicuro, interventi della Guardia Costiera tra Terracina, Circeo e Latina

Sulla spiaggia di Rio Martino liberato un accampamento con tende e generatore elettrico

Prosegue l’attività della Guardia Costiera a tutela della legalità, dell’ambiente e degli ecosistemi marini sul litorale pontino, intensificata particolarmente nel corso della stagione estiva nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro”. Nella prima mattinata di giovedì, i militari dell’Ufficio Locale Marittimo di San Felice Circeo hanno effettuato, nella porzione di spiaggia più orientale del medesimo Comune costiero, un’attività mirata a contrastare le attività illecite sul pubblico demanio marittimo, con particolare riferimento alle condotte che impediscono alla collettività la libera fruizione dei tratti di spiaggia libera. Nel corso dell’intervento, svolto congiuntamente al personale della Polizia Locale del Comune, è stato eseguito un sequestro preventivo di attrezzature balneari che erano state installate alle prime luci dell’alba su una porzione di spiaggia libera; l’autore dell’illecito, di natura penale, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Latina.

In un altro tratto di spiaggia libera poco distante, il personale ha eseguito il sequestro di un copioso quantitativo di attrezzature balneari lasciate inutilizzate in spregio al divieto espressamente previsto in Ordinanza Balneare comunale. L’operazione, nel suo complesso, ha consentito di restituire alla libera fruizione circa 450 metri quadrati di spiaggia libera. Contemporaneamente, poco distante, un mezzo navale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Terracina impegnato in attività di pattugliamento sotto costa ha sottoposto a sequestro una rete da pesca illegale abbandonata da ignoti su di un piccolo natante da spiaggia in prossimità di Porto Badino.
Nel corso del pomeriggio, il personale in forza alla Sezione Distaccata di Latina/Rio Martino, sul tratto di spiaggia libera non lontano dal relativo porto-canale, ha accertato la violazione dell’Ordinanza Balneare Comunale n. 56/2022 da parte di alcuni soggetti che avevano realizzato un vero e proprio accampamento con tende da campeggio dotate di cucina elettrica e di un generatore occultato dietro il piede dunale; agli autori dell’illecito, privi di documenti ed identificati con la Squadra Volante della Polizia di Stato, è stata irrogata la prevista sanzione amministrativa; anche in questo caso, l’intervento ha consentito di sgomberare l’area restituendola alla pubblica fruizione.
Le attività proseguiranno su tutto il litorale anche nelle prossime settimane.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Quotidiano Online di Latina

Proprietà del sito Cod. Fisc. SLVLSN72H15E472O

Testata Giornalistica Registrata presso il Tribunale di Latina n. 06/2016 dalla Consultia Group S.r.l.

Concesso in Uso per i Contenuti alla Radio Immagine Uno S.r.l. p.iva 02064050590

Testata Registrata presso il Tribunale di Latina al n. 490 del 28.02.2003

Concesso in Uso per la Commercializzazione a Mondo Radio S.r.l. p.iva 02690280595

Email Redazione
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Tutti i diritti sono riservati - Lunanotizie.it - SLVLSN72H15E472O

In Alto