sport

Top Volley Cisterna espugna Milano: partita chiusa in tre set

Successo all'Allianz Arena sabato per i pontini

CISTERNA – Cisterna scende in campo sul parquet dell’Allianz Arena dove i pontini sono ospiti di Milano. Starting six per Soli con Baranowicz, Catania, Dirlic, Sedlacek, Kaliberda, Zingel e Rossi. Primo set in perfetto equilibrio, in evidenza Dirlic e Ishikawa, poi la potenza di Kaliberda e la furbizia di Sedlacek segnano l’allungo, rispondendo molto bene alle palle servite al millimetro da capitan Baranowicz, 8-11. Milano trova il pareggio con una bordata dell’ex Patry, servito da Porro su posto tre, 14-14. La Top Volley conquista punti con unghie e denti, Rossi chiude la porta in faccia a Ebadipour, 16-17. L’iraniano è murato di nuovo, questa volta da Dirlic, il bomber croato replica nell’attacco successivo trovando muro fuori tirando sulle mani di Ebadipour, 16-20. Inarrestabile Dirlic, 18-22. Milano, dopo aver sprecato tanto, prova una timida reazione con Loser, nell’azione successiva Zingel ristabilisce la distanza e mura l’argentino, 20-24. Ishikawa piazza una diagonale potentissima e poi Piano mura Sedlacek, 22-24. Il set non poteva che chiuderlo Dirlic, lungolinea esplosivo, 22-25. Cisterna parte bene nel secondo set e riesce a mantenere un mini-bottino di più due grazie alle giocate di Sedlacek e la difesa di Catania, 6-8. Sedlacek muro a uno su Patry, 8-11. Milano riesce a fare il cambio palla, ma poi sbaglia il servizio e Cisterna ne approfitta, 10-13. La Top Volley va sul velluto con Kaliberda, Milano in difficoltà, Piazza chiama il time out, 11-15. Cisterna riceve molto bene e Baranowicz con la palla in testa fa quello che vuole, 14-18. Doppio recupero di Catania che va a prendere la palla sui tavoli dei giornalisti, Pesaresi risponde difendendo su Dirlic, il croato mura Ebadipour, 16-20. Kaliberda picchia forte sulle mani del muro più basso, 18-22. Cinque palle set per Cisterna ancora grazie a Kaliberda, 19-24. La Top Volley si conferma bestia nera per l’Allianz Milano, Sedlacek mura Patry, 19-25. Terzo set subito con il piede sull’acceleratore per Milano che si porta avanti 4-2, poi ace di Sedlacek e muro di Kaliberda e i pontini si riportano in vantaggio, 4-5. Pallonetto morbido di Kaliberda dopo ancora un gran recupero di Catania, 5-6. Catania è ovunque, Dirlic picchia forte, poi ace di Kaliberda, rotto di nuovo l’equilibrio, 7-9. Continua il momento nero in battuta per l’Allianz, poi Sedlacek mette a terra la palla del 14-16. Milano prova a svegliarsi con l’iraniano Ebadipour che mura Rossi e trova il pareggio, 16-16. Patry attacca altissimo e spara la palla sul primo anello, 17-19. Scambio lunghissimo, Milano contro Catania, il libero pontino prende tutto, chiude Ishikawa, 20-21. Entra in campo il turco Bayram che mette a terra un punto importante, 20-23. Due match ball per Cisterna, Patry non sbaglia e annulla la prima palla set, 23-24. Porro batte fuori, 23-25. Cisterna vince 3-0 ed espugna l’Allianz Milano.

Aidan Zingel (Top Volley Cisterna): “Non credevamo di chiudere la prima partita di campionato 3-0. Ci aspettavamo una battaglia, così prendiamo molta fiducia e anche se non siamo ancora al completo, abbiamo trovato l’approccio giusto. È un campionato equilibratissimo visti anche gli altri risultati, noi vogliamo fare bene e oggi ci siamo riusciti”.

IL TABELLINO

Allianz Milano – Top Volley Cisterna: 0-3 (22-25; 19-25; 23-25)

Allianz Milano: Mergarejo 1, Lawrence (ne), Bonacchi, Vitelli, Loser 8, Patry 17, Piano 5, Ishikawa 9, Porro 2, Colombo (L), Pesaresi (L), Ebadipour 6. All.: Piazza.

Top Volley Cisterna: Zingel 4, Catania (L), Kaliberda 11, Sedlacek 16, Zanni (ne), Mattei (ne), Dirlic 15, Rossi 2, Staforini, Baranowicz 2, Bayram 1. All.: Soli.

DURATA SET: 28’, 27’,29’. Tot: 1 ora e 24 minuti.

Note: Allianz Milano: ace 2, err.batt. 18, ric.prf.41%, att. 44%, muri 5.

Top Volley Cisterna: ace 2, err.batt. 13, ric.prf. 30%, att. 46%, muri 11.

MVP: Peter Dirlic

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto