cronaca

Maltrattamenti in famiglia, arrestato 36enne a Sabaudia

E' stata la vittima a chiamare i Carabinieri temendo per la sua vita

SABAUDIA – Un 36enne di nazionalità indiana residente a Sabaudia è stato arrestato dai Carabinieri per maltrattamenti in famiglia. E’ stata la moglie a chiamare il 112 dopo l’ennesima violenza subita. Dopo essere tornato a casa ubriaco l’ha prima insultata e poi ha inziato a picchiarla con tutto quello che aveva sotto mano, fino a tentare di buttarle addosso una pentola d’acqua bollente. E’ allora che la vittima ha chiamato i Carabinieri che sono intervenuti nella casa, dove era presente anche la figlia minore della coppia e hanno arrestato l’uomo. Questa mattina è stato interrogato ma si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il giudice ha convalidato l’arresto e lo ha rimesso in libertà emettendo però a suo carico un provvedimento di divieto di avvicinamento alla parte offese.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto