la bomba pesa 250 kg

Ordigno bellico a Torre Astura, il mare grosso ferma le operazioni

La Guardia Costiera di Terracina: "Tutto rinviato alla prossima settimana"

guardia costieraLATINA – Sono state interrotte le operazioni programmate per far brillare l’ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale trovato nei giorni scorsi nel tratto di mare davanti a Torre Astura. La bomba è stata messa in sicurezza ieri sera per evitare sorprese, ma il mare è andato rinforzando, con venti che soffiano forti da sud ovest: “Il mare ha raggiunto in queste ore forza 4, quindi è stato ritenuto opportuno fermare tutto”,  spiegano dalla capitaneria di porto di Terracina che ha il compito di coordinare le operazioni. L’ordigno, che pesa 250 chili, sarà fatto molto probabilmente brillare a metà della prossima settimana, quando le condizioni meteomarine si saranno perfettamente ristabilite. Saranno gli esperti subacquei del nucleo Sdai della Marina Militare a compiere materialmente l’operazione che richiede prima il trasporto a 4 miglia della bomba.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto