Il processo

Crac Midal, il consulente della Procura ascoltato per 4 ore

Ricostruiti gli intrecci tra la spa fallita e le società satelliti. La sentenza il 16 giugno

midal

LATINA – E’ durato quattro ore il controesame del consulente tecnico della Procura del crac della Midal spa, l’azienda fallita nel gennaio del 2012.  In aula il consulente ha risposto alle domande del collegio difensivo degli undici imputati accusati di accesso abusivo al credito e bancarotta fraudolenta. Nel dibattimento è emerso il ruolo centrale della Midal che accentrava i poteri di governance delle società partecipate che sono state svuotate. La deposizione del consulente è stata molto tecnica e si è protratta fino alle 12,30. In aula erano presenti anche alcuni ex dipendenti che si sono costituiti parte civile. La prossima udienza è fissata per il 17 dicembre mentre per la sentenza ci vorrà il 16 giugno del 2016.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto