sabaudia

Gettano spazzatura nel bosco di Baia D’Argento, un residente li blocca

La scusa: "Siamo in affitto e non ci hanno dato i sacchetti". E optano per il danno all'ambiente

SABAUDIA – Gettano il sacchetto dell’immondizia nel bosco della Baia D’Argento tra San Felice Circeo e Sabaudia, in pieno Parco Nazionale. E’ accaduto questa mattina, ed evidentemente non era la prima volta, vista la presenza di almeno una decina di buste della spazzatura piene. Gli incivili avevano scelto il bosco come loro personale cassonetto. Pensavano di passare inosservati e invece sono stati sorpresi da un residente che si è fermato e li ha obbligati a riprendersi l’immondizia. Hanno spiegato  in evidente (ma insufficiente) imbarazzo, di aver preso in affitto una casa a Sabaudia, che il proprietario dell’appartamento non gli ha fornito le buste per la differenziata e quindi non trovando posto dove buttare la spazzatura, hanno optato per la soluzione più “semplice”: un reato ambientale che si chiama abbandono di rifiuti (aggravato per giunta dall’essere stato fatto in una zona protetta).

“Non so se la storia sia vera, non importa. Comunque non erano Rom, non erano giovani arroganti, erano  persone “normali”: pazzesco!”, chiosa in un post su Facebook, Guido Guida (il residente), noto commerciante della zona che da anni si batte per la protezione dell’ambiente.

Sarebbe utile capire dove le persone “normali”  hanno poi gettato quei rifiuti.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto