CAMBIO ALLA PRESIDENZA DEL CAMPUS
Cerocchi lascia la Fondazione “faro” della musica

Shares
Il presidente della Repubblica consegna il premio al Presidente del Campus

Il presidente della Repubblica Napolitano consegna il Premio Presidente della Repubblica a Riccardo Cerocchi 

LATINA – Rassegna le dimissioni dalla carica di Presidente dopo oltre quarant’anni alla guida del Campus Internazionale di Musica, l’architetto Riccardo Cerocchi, ideatore dell’associazione musicale divenuta oggi Fondazione. La comunicazione è arrivata ieri nel corso del Consiglio Generale, ironicamente motivata dalla “cresciuta età e dall’impoverimento delle forze disponibili”.

Cerocchi, moderno, sagace, inguaribile mecenate dell’arte,  negli anni di impegno per il Campus ha intessuto rapporti con le maggiori figure del panorama musicale nazionale e internazionale, portando quella che nel 1970 fu l’idea romantica di un gruppo di appassionati, a diventare cosa concreta: una realtà di punta della promozione culturale e della diffusione della musica contemporanea in Italia. Ammiratore e amico di personaggi del calibro di Goffredo Petrassi, Bruno Canino, Luis de Pablo, ha parlato al Consiglio di un’esperienza “lunga, bella e impegnativa, vissuta tra musiche e musicisti, interpreti e compositori”, augurandosi “di veder sempre fiorire i semi che i primi fondatori chiamarono Campus”. Un ringraziamento particolare è andato ai collaboratori d’ufficio e ai componenti degli organi statutari “le cui energie sono più che mai necessarie oggi”.

Presidente è stato eletto l’attuale vice, Luigi Ferdinando Giannini. A Riccardo Cerocchi resterà la carica onorifica di vicepresidente onorario del Campus e l’impegno di scriverne “memorie e riflessioni” insieme con “quanti hanno consentito e favorito in misure e nature diverse tale impresa”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto