sanità

Dalla mozzarella di bufala al pescato: eccellenze pontine nel padiglione Coldiretti

Appuntamento il 7 luglio, ai visitatori una tonnellata di prodotti tra frutta e ortaggi

Shares

expo-2015-duomo 4LATINA – Dalla mozzarella di bufala al pescato di Terracina: Latina in mostra all’Expo, nel padiglione Coldiretti. Martedì 7 luglio la cultura del cibo, le tradizioni, la storia, la musica e soprattutto i prodotti agroalimentari della provincia pontina saranno i protagonisti della seconda giornata della settimana che Coldiretti ha organizzato per promuovere le tipicità agroalimentari delle province del Lazio. La giornata comincia con la agricolazione (crostate e ciambelloni). Poi, spazio alla promozione della mozzarella di bufala, mentre a pranzo trionfa il pescato di Terracina.

Le specialità e i piatti tipici saranno offerti in degustazione ai visitatori perché possano vivere un’esperienza sensoriale autentica tra gusti, odori e sapori veri. Le aziende coinvolte nella giornata promozionale del martedì sono tra le più qualificate della provincia pontina. Partecipano Gabriella Nardoni (ortaggi di nicchia), la Coop Garibaldi (ortofrutta), la Coop Circe (prodotti bufalini), la Op Copla (ortofrutta), la Cooperativa dei Pescatori di Terracina (pesce fresco e vasettato), Filomena Coletta (olio dop Colline Pontine), Alan Farm (mozzarelle e formaggi vaccini), la Coop La Valle (ortofrutta), Wilma Lombardi (prodotti da forno e dolci) e Federica Ferrante (confetture di fragola favetta). Durante l’intera giornata gli addetti della Coldiretti distribuiranno gratuitamente ai visitatori una tonnellata di prodotti tra frutta e ortaggi. In serata, aperitivo e cena tipica in compagnia del comico Martufello. Previste le esibizioni degli sbandieratori di Sermoneta e del gruppo folck di Maenza. Un’ anziana contadina intreccerà sul posto cesti in vimini. Sul posto, ad accogliere curiosi, turisti e visitatori ci saranno il presidente Carlo Crocetti e il direttore Giuseppe Campione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto