Nel giardino più bello

Ninfa, via al restauro delle rovine della Cattedrale

Tommaso Agnoni: "L'Università sta mappando tutti i resti dell'antica città"

restauro ninfaLATINA – E’ partito il restauro delle rovine della cattedrale di Santa Maria Maggiore finanziato dall’associazione inglese “Amici di Ninfa”. I lavori saranno finiti entro Natale e dalla prossima primavera le rovine che rendono unico uno dei giardini più belli del mondo, entreranno nel percorso di visita. Intanto la Scuola di Restauro della facoltà di Architettura dell’università di Roma sta svolgendo i rilievi su tutte le rovine. Ne abbiamo parlato con il vicepresidente della Fondazione Roffredo Caetani, Tommaso Agnoni. Ascolta

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto