il caso

Si spaccia per manager Tzenis e fa spogliare su Skype una ragazzina

Coinvolta una minore di Terracina, indagato un 30enne per circonvenzione di incapace

polizia-postaleTERRACINA – “Sono un manager della Tzenis, l’azienda di biancheria, hai le carte in regola per partecipare al concorso Miss Tzenis 2014”. Con questa scusa un ragazzo di 30 anni originario della provincia di Siracusa ha circuito una minore di Terracina. Il contatto è avvenuto su Facebook, il falso manager si è presentato usando toni garbati e ha convinto la ragazzina che poteva vincere una somma di denaro al concorso. In un secondo contatto avvenuto nel giugno del 2014, tramite Skye, il falso manager ha chiesto alla minore di spgliarsi con la scusa di vedere la biancheria intima e poi si è denudato anche lui, a quel punto sono scattate le indagini della polizia postale che ha individuato e denunciato in stato di libertà il falso manager per circonvenzione di incapace.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto