la novità

Un dormitorio nella scuola di Via Milazzo ma solo fino ad aprile. Poi i lavori

Il sub commissario Canaparo incontra il Comitato: "A settembre l'edificio tornerà plesso scolastico".

 

VETRI ROTTI

I vetri rotti nel plesso volevano fermare il progetto

LATINA – La scuola abbandonata di Via Milazzo a Latina diventerà un dormitorio per senza tetto, ma solo temporaneamente. Da settembre sarà di nuovo a disposizione degli alunni della materna. I lavori per la riqualificazione cominceranno ad aprile.

E’ stata chiarita la situazione che riguarda il plesso progettato da uno dei più brillanti maestri dell’architettura organica del dopoguerra (secondo la segnalazione di Italia Nostra) Luigi Pellegrin. Il sub commissario prefettizio Paolo Canaparo ha incontrato e rassicurato ieri il comitato di quartiere che nei giorni scorsi aveva protestato contro il progetto del Comune: “Un atteggiamento apparso razzista, quello dei residenti. I vetri rotti erano stati un brutto segnale, per impedire il progetto, ma al contrario abbiamo trovato grande umanità, sensibilità e senso di responsabilità da parte di tutti, una volta spiegato che il percorso che si avvia è di riqualificazione”. L’operazione costerà circa 80 mila euro.

I dettagli dalla voce del sub commissario Canaparo. ASCOLTA

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto