Cronaca

Latina, alimentari etnico senza autorizzazioni: il Nas lo chiude

Il laboratorio della carne era nel bagno. La struttura in pessime condizioni di pulizia

LATINA – Un alimentari etnico è stato chiuso dal Nas per gravi carenze sotto diversi profili: dalle autorizzazioni a quelle igienico sanitarie. I carabinieri nel corso di una attività di controllo nell’ambito della sicurezza alimentare hanno ispezionato un negozio di via Corridoni e già oggetto di sequestro amministrativo di oltre 300 confezioni di alimenti preconfezionati messi in vendita con etichette senza le indicazioni in italiano. Dal controllo è emerso che il laboratorio di sezionamento di carni congelate era organizzato nei servizi igienici tenuti in gravi e precarie condizioni strutturali oltre che in pessime condizioni di pulizia. La struttura inoltre non aveva autorizzazioni sia sanitare che amministrative. Per le varie violazioni amministrative il titolare dell’attività è stato multato con una sanzione di 10mila euro.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto