a formia

Lui la minaccia di morte, arriva la Polizia e gli sequestra due fucili

La lite in casa tra marito e moglie diventa pericolosa e interviene la polizia

FORMIA – Litigavano furiosamente poi lui l’ha minacciata di morte. La polizia è intervenuta in un appartamento di Formia dopo che una donna ha chiesto aiuto denunciando di essere stata maltrattata dal convivente. E per evitare ulteriori conseguenze, una volta compiuti tutti gli accertamenti del caso, ha sequestrato anche due fucili che si trovavano nell’abitazione. Il provvedimento è arrivato dopo che gli agenti hanno appurato, grazie al collegamento con la banca dati delle Forze dell’Ordine, che l’uomo aveva il porto d’armi. Troppo rischioso lasciarle nella sua disponibilità.

In seguito, sono emerse anche alcune irregolarità che hanno portato alla denuncia dell’uomo per violazione della normativa sulle armi: uno dei fucili infatti non era regolarmente registrato e un’ulteriore arma era stata ceduta a terza persona, senza comunicare nulla all’Ufficio Amministrativo di via Spaventola. La terza arma è stata sequestrata presso il nuovo possessore.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto