superlega

Top Volley Cisterna battuta 3-0 da Piacenza

Terza sconfitta consecutiva per i ragazzi di coach Fabio Soli

PIACENZA – Torna a casa sconfitta e amareggiata la Top Volley Cisterna che sul campo di Piacenza ha rimediato un brutto 3-0 (25-22; 25-19; 25-23). Nessun punto e Coppa Italia a rischio per i pontini al termine di una partita molto discontinua, terza sconfitta consecutiva per la squadra di coach Fabio Soli. Sarà fondamentale la prossima partita contro Verona.

IL MATCH – Partenza primo set a favore di Piacenza che è più ordinata e trova punti preziosi con Romanò, 8-6. Cisterna rimane vicina grazie allo spunto di Baranowicz che trova la pipe vincente di Sedlacek, 11-8. La Gas Sales prende il largo con Lucarelli che trova una diagonale potentissima, 16-13. Zingel mette le mani in faccia ad Alonso, il muro vale il meno uno, Piacenza butta via tutto il vantaggio, Lucarelli spara sull’asticella, tutto da rifare, 16-16. Piacenza si riprende il vantaggio, tutto da rifare per Cisterna, 19-16. Primo set per Piacenza, 25-22. La Gas Sales parte forte anche nel secondo set e Soli chiama subito time out, 6-3. Lucarelli mette in seria difficoltà i bianco blu, tenendoli a debita distanza con il più cinque nel massimo vantaggio di partita, 10-5. La Top Volley si riavvicina grazie alle battute di Gutierrez che mette in difficoltà i padroni di casa, 10-8. I padroni di casa si riprendono il vantaggio di più cinque con l’ace di Romanò, 19-14. Ace di Bayram, 23-19. Dirlic sbaglia l’attacco e Piacenza si aggiudica anche il secondo set, 25-19. Anche l’inizio del terzo set è di marca bianco rossa, 4-1. La reazione di Cisterna passa dalle mani del turco Bayram che prima riceve e poi mette a segno un punto con molta astuzia, 4-2. I pontini si rifanno sotto Kaliberda porta la Top Volley a meno uno, 7-6. Muro vincente di Mattei su Lucarelli, pareggio, 10-10. Si gioca punto a punto, Baranowicz continua a serire Kaliberda che non sbaglia, bella parallela, 14-14. Catania recupera una palla impazzita e la mette sulla testa di Baranowicz, ancora Kaliberda e Cisterna per la prima volta va in vantaggio, 15-16. Doppio vantaggio per i laziali, mani fuori su Brizard di Kaliberda, 19-21. Pareggio Piacenza con Romanò, poi sorpasso con l’ace di Lucarelli, 23-22. Chiude Leal con una diagonale potentissima, 25-23.

IL TABELLINO

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Top Volley Cisterna: 3-0 (25-22; 25-19; 25-23)

Gas Sales Bluenergy Piacenza: Basic (ne), Hoffer (L), Recine, Gironi, Alonso 7, Brizard 5, Lucarelli 10, Leal 13, Scanferla (L), Cester 3, Romanò 14, Caneschi, De Wejer. All.: Bernardi.

Top Volley Cisterna: Zingel 5, Martinez (ne), Catania (L), Kaliberda 8, Sedlacek 4, Zanni, Mattei 1, Dirlic 10, Rossi 2, Staforini (L), Baranowicz 1, Bayram 5, Gutierrez 2. All.: Soli.

ARBITRI: Puecher, Pozzato.

DURATA SET: 27’, 29’, 32’. Tot: 1 ora e 28 minuti.

Note: Gas Sales Bluenergy Piacenza: ace 6, err.batt. 18, ric.prf. 30%, att. 54%, muri 3.

Top Volley Cisterna: ace 2, err.batt. 12, ric.prf. 23%, att. 44%, muri 5.

Mvp: Lucarelli

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto