ASCOLTA RADIO LUNA ASCOLTA RADIO IMMAGINE ASCOLTA RADIO LATINA  

pesca illegale

Stacca un quintale di cozze dalla scogliera di Gianola: denuncia e 16mila euro di multa

La guardia costiera intervenuta su segnalazione

FORMIA – Ha prelevato dagli scogli illegalmente oltre un quintale di cozze. A Formia la guardia costiera ha bloccato un uomo di 40 anni originario delle Campania  che era riuscito a staccare dalla scogliera di Levante una quantità gigantesca di mitili. I militari ne hanno sequestrati 120 chili infliggendo all’uomo anche una salata sanzione:  oltre 16 mila euro. E’ riuscito a scappare un complice che era con lui si è dileguato a piedi sulla spiaggia confondendosi tra i bagnanti sulla spiaggia e riuscendo così ad eludere gli agenti della guarda costiera. L’operazione nell’area di Gianola è avvenuta al termine di una specifica attività investigativa, avviata dal Capo del Compartimento Marittimo di Gaeta C.F. (CP) Biagio Mauro Sciarra. La segnalazione era giunta alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Gaeta. I molluschi sequestrati erano già in retini e cassette di plastica.
La Guardia Costiera coglie l’occasione per ricordare che è attivo su tutto il territorio nazionale il numero per le emergenze in mare “1530”, oppure è possibile consultare il sito istituzionale della Guardia Costiera www.guardiacostiera.it per reperire informazioni e contatti utili in caso di necessità.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto