A GAETA UN CENTRAVANTI DI PESO
Arriva Gaetano Romano

Gaetano-Romano

Gaetano-Romano

GAETA – Al nuovo Gaeta  per essere davvero completo mancava un centravanti di peso in vista del torneo d’ Eccellenza. Dopo una serie di trattative la Società, su espressa richiesta di mister Melchionna, è riuscita ad assicurarsi le prestazioni del goleador campano Gaetano Romano nato a Napoli il 16/05/1974. Calciatore

trentanovenne, vanta un curriculum di prim’ordine. Cresce nel vivaio dell’Arzanese, con cui tra le stagioni comprese fra il 1992 e il 1996 non debutta mai in prima squadra. Il suo primo approccio con il calcio che conta risale all’annata 1996/1997 con la maglia della Casertana in C2. La stagione successiva si trasferisce a Casarano, dove fa la serie C1. Successivamente si accasa al Locri in serie D. Ritorna in Campania nell’annata 1999/2000 quando viene tesserato dalla Sangiuseppese sempre nell’ex Interregionale. Nelle successive tre stagioni gioca con il Gladiator, dove a suon di reti e belle giocate trascina la squadra di Santa Maria Capua Vetere dall’Eccellenza Campana fino alla C2. Quindi il ritorno in C1 con la casacca del Benevento nel 2003/2004. Seguono l’approdo alla Palmese in C2 e l’esperienza di due anni con la Paganese in D. Nel 2007/2008 ben 20 furono le reti messe a segno con la maglia del Barletta.Le ultime stagioni lo hanno visto protagonista in Eccellenza e in D (Benevento, Carano, Savoia, Cynthia e Vico Equense). A gennaio di quest’anno è passato all’Acireale in D. Nella sua carriera ha segnato circa 160 reti tra C2, D ed Eccellenza.

“Romano – dicono dal Gaeta – è il classico centravanti completo nonostante l’età è ancora in grado di fare la differenza. Il calciatore è dotato di buona velocità, forza fisica,tecnica, abilità nel dribbling ed un innato fiuto del gol. Tra le sue specialità vi sono i calci di punizione. A livello tattico Romano è assai prezioso dal momento che si muove tra le linee ed ha sempre degli assist pronti per i compagni. Inoltre è in grado di proteggere bene la palla e dovunque ha giocato ha sempre rappresentato con la sua esperienza un valido punto di riferimento per i compagni”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto