solidarieta'

Donazione Nato all’Ospedale di Pristna. Il Col Benzi: “Noi vicini ai bambini”

L'alto militare che risiede a Latina è a capo del JRD-C

Shares
Il colonnello Benzi e il Sindaco di Pristina

Il colonnello Benzi e il Sindaco di Pristina

LATINA –  La Forza Multinazionale NATO in Kosovo (KFOR), ha donato all’ospedale pediatrico “Family Health Center” di Pristina e al Medical Health Center del villaggio di Sharban, numerose apparecchiature elettro medicali di ultima generazione. Un’’ iniziativa di solidarietà organizzata dal Joint Regional Detachment Center (JRD-C) guidato dal comandante  Corrado Benzi, colonnello dell’ Esercito Italiano, attualmente residente a Latina. La delegazione militare  ha consegnato alla struttura pediatrica apparecchiature per aerosolterapia, macchinari innovativi per elettrocardiografia, glucometri, oximetri da polso, bilance pesa persona, otoscopi, sfigmomanometri e termometri.
“Per KFOR e’ un onore, donare queste apparecchiature – ha detto il Colonnello Benzi al termine della cerimonia – con questo gesto vogliamo esprimere concretamente la nostra vicinanza ai bambini e a chi ha bisogno, ma anche vicinanza a tutto il personale medico dell’ospedale, che con la sua opera encomiabile garantisce ai bambini infermi un sostegno fondamentale”.
Alla donazione erano presenti il sindaco della citta di Pristina, Shpend Ahmedi e lo staff medico dell’ ospedale pediatrico.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto