Il caso

Stadio, ultimatum del Comune: entro 15 giorni il Latina deve pagare

La società nerazzurra deve versare oltre 300mila euro

francioni2LATINA – Nuovo ultimatum del Comune al Latina Calcio per l’utilizzo dello Stadio Domenico Francioni. Se entro 15 giorni non sarà saldato il debito che ammonta a 300mila euro è pronto lo sfratto. E’ riportata in una delibera sull’albo pretorio. <La nuova concessione sarà autorizzata previa accettazione da parte della società Latina Calcio del nuovo canone e che la società provveda al versamento del saldo degli importi pregressi non ancora corrisposti anche come occupazione sine titulo, provveda a sottoscrivere  la prescritta convenzione entro e non oltre 15 giorni dalla pubblicazione>, si legge nella delibera e il nuovo prezzo di concessione per l’impianto di piazzale Prampolini ammonta a 107mila euro all’anno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto