la visita istituzionale

Zingaretti a Latina: “Lo Stato ora si sente di più”. Le parole del Governatore del Lazio dopo Don’t Touch

L'incontro con il Prefetto poi presenta il treno Vivalto e Spazio Attivo

[flagallery gid=449]

LATINA – Visita istituzionale a Latina per il presidente della Regione Nicola Zingaretti che questa mattina ha incontrato il Prefetto Pierluigi Faloni. “E’ palese che lo Stato ora è più presente su questo territorio grazie anche ad un lavoro sinergico svolto da tutti i suoi organi istituzionali”, sono state le parole del Governatore del Lazio al termine del vertice tenutosi a palazzo del Governo e durato poco meno di un’ora. Chiaro il riferimento all’operazione Don’t touch ASCOLTA

Il Presidente della Regione si è poi spostato alla stazione di Latina Scalo dove sul binario 1 è stato presentato il treno Vivalto, insieme all’assessore regionale ai Trasporti, Michele Civita e alla presenza della presidente della Provincia Eleonora Della Penna: “Con il treno di oggi e i nuovi treni che arriveranno cerchiamo di dare una risposta ad un problema sentito, perché anche attraverso la creazione di servizi la Regione e quindi lo Stato fanno sentire la propria presenza ai cittadini”. Un cenno da parte del Presidente del Lazio anche alla vertenza del Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino: “Metteremo a disposizione le risorse, perché non sono i dipendenti a dover pagare il conto, ma poi sarà necessaria una grande riforma. La Regione non è una mucca da mungere” ascolta.

Inaugurato nella stessa giornata “Spazio Attivo”, un luogo d’innovazione sociale e di opportunità per cittadini, imprese, consorzi industriali e università. Nella sede di Spazio Attivo in via Carlo Alberto 22 a Latina saranno concentrati Sportello Europa, PortaFuturo e gli incubatori di imprese.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto