odiose truffe

Falso cieco con tre pensioni scoperto e denunciato dalla polizia postale

Truffava l'Inps di Latina dopo aver convinto i medici della Asl della sua grave menomazione

uomo-che-legge-il-giornaleLATINA –  Un  pensionato di 75 anni aveva convinto i medici della Asl di essere non vedente e per questo percepiva dall’Inps di Latina due pensioni di invalidità (oltre a quella di anzianità). L’uomo è stato denunciato dalla Polizia Postale per truffa aggravata  e falsità ideologica.

Dopo una segnalazione anonima, che riferiva  come l’uomo si fosse presentato ad uno sportello postale da solo per compiere alcune operazioni scavalcando  la fila proprio grazie alla sua certificata invalidità, per poi andare al bar a prendere un caffè e leggere il giornale, per circa 8 mesi, gli agenti di polizia lo hanno seguito, scoprendo che l’anziano attraversava da solo la strada, faceva la spesa, dava indicazioni stradali, usava lo sportello bancomat digitando perfettamente il codice, si dedicava al giardinaggio e alle letture.  

Hanno anche scoperto che non era lo stato di bisogno ad averlo spinto all’odiosa truffa: gli uomini della Postale hanno appreso dall’ I.N.P.S. di Latina che l’uomo percepiva ben tre pensioni: una per anzianità e due per invalidità e godeva anche dei benefici previsti dalla legge 104/1992.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto