Il caso

Terracina. Stalking, l’aggressore è una donna

Minacce alla compagna dell'ex. Ammonimento del Questore nei confronti di una 43enne

POLIZIATERRACINA – Questa volta ad essere ammonita dal Questore dopo gli accertamenti del Commissariato di Terracina, è stata una donna di 43 anni, incensurata del luogo, per aggressioni e comportamenti riconducibili alla disciplina legale dello stalking. La donna, secondo quanto ricostruito dagli agenti, avrebbe minacciato fino ad aggredire in casa la nuova compagna dell’ex marito.

La stalker convocata negli Uffici di Polizia è stata diffidata a rimettere in atto qualsiasi comportamento lesivo nei confronti della rivale in amore. “Lo stalking, come illustrato dal caso in questione – si legge in una nota della Questura – è fenomeno più diffuso di quanto non si creda e trasversale a tutta la società: non sono quindi solo uomini gli autori di questi comportamenti ma ormai anche svariate donne e la risposta delle istituzioni è per tutti uguale, l’ammonimento del Questore e successivamente, quando le azioni illegali continuano, gli strumenti previsti dalla legge, non meno incisivi, la denuncia, l’arresto in flagranza, gli arresti domiciliari, anche con braccialetto elettronico e, nei casi estremi, la custodia cautelare in carcere”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto

CHIUDI IN BASSO A DESTRA