LATINA

Nuova inchiesta sul calcio, indagato il dg del Latina Pietro Leonardi

L'ex del Parma calcio finisce con altri 57 in una vicenda di false fatturazioni

pietro_leonardiLATINA –  Anche il Dg dell’Us Latina Calcio Pietro Leonardi è indagato nella nuova inchiesta sul calcio scattata alle prime luci dell’alba. La Guardia di Finanza di Napoli sta eseguendo un decreto di sequestro di denaro, beni immobili e quote societarie per un valore complessivo di 12 milioni di euro nei confronti di 58 tra dirigenti, procuratori e calciatori. Tra questi spiccano i nomi di Adriano Galliani, Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, Claudio Lotito, patron della Lazio per fatti che riguardano il periodo dal 2009 al 2013. Secondo l’ipotesi investigativa, «i soggetti si sono resi responsabili di reati tributari mediante condotte fraudolente esclusivamente finalizzate ad evadere il Fisco», si legge in una nota diffusa dalla Procura.

L’inchiesta «ha consentito di accertare un radicato sistema finalizzato ad evadere le imposte, posto in essere da 35 società calcistiche di serie A e serie B oltre ad un centinaio di persone, tra calciatori e loro procuratori. Il meccanismo fraudolento – si legge ancora nella nota della Procura – è stato architettato per sottrarre imposte alle casse dello Stato nell’ambito delle operazioni di compravendita dei calciatori…..potersi completamente dedurre dal reddito imponibile queste spese, beneficiando della detrazione dell’imposta sul valore aggiunto relativa alla pseudo-prestazione ricevuta in esclusiva».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto