convegno a Sabaudia

Garantire le produzioni agricole nell’area del Parco e sostenere la biodiversità: si può

Parco e Ispa illustrano il progetto per rendere l'attività umana compatibile con le Zone Ramsar

LATINA – “Garantire le produzioni agricole, sostenere la biodiversità”. Se ne parlerà mercoledì 20 dicembre, a partire dalla 9, nell’Auditorium del Centro visitatori del Parco Nazionale del Circeo dove prenderà il via, con la collaborazione di ISPRA, una giornata di incontro tecnico-divulgativa sulle attività agricole, la tutela della Biodiversità e dell’ambiente acquatico nelle Zone Ramsar del Parco Nazionale del Circeo dal titolo e l’uso sostenibile dei prodotti fotosanitari.

Le azioni avviate in ogni caso – sottolineano dall’Ente Parco – non si fermeranno, ma andranno avanti nell’approfondimento della problematica e sulla possibile operatività di raggiungere risultati concreti anche attraverso la ricerca e il sostegno di strumenti finanziari come quelli della Regione Lazio attraverso il Piano di Svilippo Rurale 2014/2020.

Esiste infatti un Piano d’Azione Nazionale per regolamentare l’uso di prodotti pericolosi per gli ecosistemi acquatici e il Ministero dell’ambiente ha affidato ad ISPRA un progetto, da svolgere in collaborazione con 6 enti gestori di Zone Ramsar (come il Parco del Circeo) per valutare l’uso dei prodotti fitosanitari, le criticità e le necessità delle aziende per realizzare un’agricoltura compatibile con la tutela della biodiversità e delle funzioni degli ecosistemi acquatici, fra cui quelli legati alla fornitura di acqua di buona qualità – spiega il direttore del Parco Paolo Cassola – . Al progetto collabora anche il CREA, in particolare per l’individuazione delle misure dei Piani di Sviluppo Rurale (PSR), per lo sviluppo di un’agricoltura di qualità.  E a Sabaudia, la collaborazione con gli agricoltori già avviata, ha permesso di effettuare un primo screening sulla tipologia di attività effettuata nell’area Ramsar del Lago di Paola.

L’appuntamento è promosso da dall’Ente Parco Nazionale del Circeo, con la collaborazione ed il Patrocinio di ISPRA, del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, della Rete Rurale Nazionale 2014/2020, del CREA – Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, della Regione Lazio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto