l'intervento

La Cna ai 33 comuni pontini: “Azione sistemica per aiutare le imprese artigiane”

Antonello Testa plaude ai bandi regionali: "Boccata d'ossigeno attesa da anni"

LATINA – “Sostenere gli artigiani significa difendere comunità e territorio”. Con queste parole il direttore della Cna di Latina, Antonello Testa, saluta l’approvazione dei bandi regionali per la concessione di contributi a fondo perduto per le imprese artigiane e per le Pmi per 5 milioni di euro.

“Da anni aspettavamo un azione concreta per rinvigorire il tessuto economico – imprenditoriale del nostro sistema produttivo, dichiara Antonello Testa direttore della CNA Latina che, insieme alla Presidente Roberta D’Annibale, ha inoltrato a tutti i primi cittadini dei comuni della provincia pontina un invito a collaborare per rendere quanto più agevole possibile la richiesta di contributo alle imprese del territorio. Difendere l’artigianato – prosegue Testa – significa difendere il territorio sotto tutti i punti di vista e oggi, finalmente, attraverso l’approvazione da parte della Regione Lazio degli interventi per l’artigianato, sono stati destinati 3 milioni di euro agli artigiani che possono tornare ad investire sulle loro imprese assicurando di conseguenza anche un maggiore tenuta del nostro sistema socio – economico”.

Dopo l’approvazione dei bandi, la Cna ha invitato i sindaci dei 33 comuni della provincia di Latina ad attivarsi e a sostenere le imprese artigiane nel percorso: “Siamo disponibili sul piano tecnico – amministrativo a mettere in campo un azione sistemica che ha come obiettivo quello di dare un aiuto concreto ad una componente fondamentale, le imprese artigiane, per la crescita ed il benessere delle nostre comunità”, conclude Testa.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto