logistica

Intergroup di Gaeta sbarca a Londra e in Sardegna

Le novità dell'azienda pontina che si apre al mondo

GAETA – Apertura di un ufficio a Londra con conseguente progetto di internazionalizzazione. Inizio dell’attività nei porti di Cagliari e Oristano, a seguito dell’acquisizione del marchio Global Renewables, e consolidamento in quelli di Savona, Ravenna, Civitavecchia e Gaeta, città in cui, nel 1986, ebbe inizio l’attività nel settore della logistica integrata per volontà del suo fondatore Nicola Di Sarno. Il presidente e fondatore ha ridisegnato l’organigramma aziendale, introducendo varie figure manageriali che fanno capo all’amministratore delegato Riccardo Sciolti, manager con una lunga esperienza nel settore dei trasporti e della logistica.

LONDRA – Nel Febbraio del 2017, Intergroup ha aperto una sede nel centro di Londra con lo scopo di rafforzarsi sui mercati internazionali e di avviare nuove attività aventi come hub il Regno Unito e porti esteri. La branch è affidata al manager Inglese Paul Blunden con trentennale esperienza nelle commodity.

L’azienda ha ufficializzato il pescaggio di 10,20 Metri per il porto di Gaeta. I lavori di Dragaggio sono parte del complessivo investimento di 80 Milioni di euro dell’autorità Portuale del Medio Tirreno che ha previsto ampliamento banchine, pescaggi e nuove aree di stoccaggio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto