touchdown

Riesame, Buttarelli libero. L’ex assessore lascia i domiciliari

Misure confermate per Ianiri e Martelli. Misura attenuata per Caiazzo

LATINA – L’ex assessore all’Urbanistica del Comune di Latina Gianfranco Buttarelli è tornato in libertà. I giudici del Riesame hanno annullato l’ordinanza di custodia cautelare emessa lo scorso 11 dicembre e notificata dai carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia nell’inchiesta Touchdown relativa alla turbativa d’asta di una gara d’appalto quando Buttarelli era dirigente del Comune di Cisterna. L’anticipazione è riportata dal quotidiano Latina Editoriale Oggi e fino a ieri sera nemmeno il diretto interessato ne era a conoscenza.

I giudici hanno inoltre dichiarato l’incompetenza territoriale del Tribunale di Latina per la posizione di Francesco Colucci, inviando gli atti alla Procura di Velletri e ordinando l’immediata liberazione se non detenuto per altra causa e infine hanno concesso i domiciliari ad Andrea Caiazzo.

Restano immutate invece le esigenze cautelari per tutti gli altri che avevano presentato ricorso: gli ex assessori del Comune di Cisterna Pierluigi Ianiri e Danilo Martelli e gli imprenditori Guglielmo Sbandi e Rinaldo Donnini.

1 Commento

1 Commento

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    4 Gennaio 2018 alle 7:44

    ……………………….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto