5 gennaio

Un successo il ritorno del Cinemax a Pontinia. Pernarella: “Qui il teatro sostiene il cinema”

3000 spettatori durante le Feste. Sabato la proiezione de La Nostra Relazione, il 6 termina l'esperimento

PONTINIA – Tremila spettatori sono un bilancio di tutto rispetto per il Cinemax di Pontinia, cinema riproposto al teatro Fellini non senza il brivido della scommessa (visti i numeri chiesti dai distributori e difficilmente raggiungibili in piccoli Comuni). “Abbiamo riportato il cinema dove si faceva una volta, dove c’è uno schermo  molto grande, dove non c’è una multisala  – dice il direttore artistico Clemente Pernarella – e lo abbiamo fatto nel periodo di interruzione della stagione di prosa. Devo dire che ha funzionato bene”. Realizzata in assenza totale di sale a Pontinia, come a Sabaudia, Priverno e frazioni del circondario, la programmazione  proposta è piaciuta e l’esperimento, che terminerà il 6 gennaio per lasciare posto alla danza, proseguirà.

“Paradossalmente sono le altre attività a sostenere il cinema, è il teatro a sostenere il cinema. Dopo aver dimostrato con i numeri che c’è una grande domanda e il territorio ha risposto benissimo, felice di riappropriarsi di un luogo. L’idea per il futuro è quella di riproporlo con una certa cadenza, magari nel fine settimana o alcune volte al mese. Ci lavoreremo”, spiega Pernarella

LA PRODUZIONE AUDIOVISIVA – Tra le ultime battute  domani, sabato 5 gennaio (dalle 10,30)  la proiezione de “La nostra relazione” ultimo lavoro prodotto da Lestra (grazie al fondo IMAIE 2018), scritto e diretto da Clemente Pernarella con Monica Volpe, Melania Maccaferri e la partecipazione straordinaria di Lorenzo Lavia, Marco Quaglia e Armando De Razza.

“E’ tratto da un soggetto originale ed è, in ordine di tempo, l’ultimo frutto di un lavoro di anni nella produzione dell’audiovisivo – spiega Pernarella –  Lo presenteremo la mattina del 5 gennaio, sul grande schermo in anteprima al pubblico”. Un’occasione per parlare di audiovisivo anche come mezzo di informazione e inclusione sociale e proporre una panoramica dei progetti in corso e dei lavori più significativi realizzati dalla stessa produzione e che sono: Territorio. Presentazione promo documentario “Le città della forma”; Sociale. Presentazione promo “I migliori amici”;  Scuola. “SLOTH” serie web; Scuola.”#AVE” premiato come miglior cortometraggio nella sezione Giovani Giffoni Film Festival 2017; Formazione. “50&50” cortometraggio Progetto Action2018; Anteprima LAb. “La nostra relazione”

L’ingresso al Fellini è gratuito. info@fellinipontinia.it

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto