In piazza del popolo

Sardine a Latina, piazza piena. Un successo

Donnoli: "Non potevamo mancare qui"

LATINA –  Sardine di tutti colori e dimensioni, la più bella quella tenuta da una bimba di due anni sulle spalle del papa’.  Oltre duemila persone in piazza a Latina per la manifestazione delle sardine, aperta dalle note di Bella Ciao. Applausi ad Anna Claudia Petrillo, la giovane fondatrice del gruppo locale 6000 sardine a Latina che ha parlato per prima ricordando in apertura  il ricercatore di Aprilia Roberto Fiorentini, scomparso improvvisamente negli Usa: “Sarebbe stato felice di vedere questa piazza”, ha detto rimarcando i valori del movimento nato a Bologna e l’importanza  di vedere tanta gente riunita nel nome del neonato movimento di opinione, proprio a Latina. Lorenzo Donnoli, arrivato dal capoluogo emiliano, ha voluto ringraziare la piazza: “Essere in tanti qui nel collegio in cui e’ stata  eletta Giorgia Meloni, espressione del modo di fare politica che noi condanniamo , e’ importante. Proprio ora che il gruppo di Fratelli d’ Italia in Europa non ha votato per la legge che vuole rafforzare le tutele per le donne vittima di violenza”, ha aggiunto, salutando poi Marco Omizzolo, il sociologo di Sabaudia che si batte contro il caporalato. Brividi e lacrime sul finale con l’ inno di Mameli cantato da tutti.

DONNOLI

In Alto