dal 27 al 30 gennaio

Latina, il Viaggio della Memoria quest’anno è a Berlino a 30 anni dalla caduta del muro

Il percorso presentato a genitori e prof. Leggio e Proietti: "Dai fatti tragici del '900 al cuore dell'Europa Unita"

LATINA – Oggi pomeriggio nella sala Enzo De Pasquale del Comune gli Assessori Cristina Leggio e Gianmarco Proietti, il Dirigente del Servizio Pubblica Istruzione Umberto Cappiello e la Responsabile del procedimento Carla Cerroni hanno incontrato genitori, dirigenti scolastici e accompagnatori dei ragazzi di Latina che partiranno per il Viaggio della Memoria a Berlino, dal 27 al 30 gennaio prossimi, previsto nel percorso educativo “Il Futuro della Memoria” organizzato dall’Amministrazione comunale.

“A differenza del 2018  – hanno spiegato i due assessori –  quest’anno i ragazzi verranno accompagnati a Berlino, dopo 30 anni dall’abbattimento del muro, per visitare il campo “zero” di concentramento e sterminio di Sachsenhausen, il museo e il monumento dell’Olocausto, il checkpoint Charlie e la Casa delle lacrime, come pure il museo della DDR e il Reichstag, sede del parlamento tedesco: un programma affascinante che partendo dai drammi del ’900 guiderà i partecipanti nel cuore dell’Europa unita e democratica”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto