sulla Variante appia

Minturno, oltre 6 kg di hashish nascosti dietro la targa: in manette un uomo

Operazione di guardia di finanza e polizia con le unità cinofile

MINTURNO  – Oltre 6 chili di hashish sono stati sequestrati oggi in un’operazione scattata a Minturno dove i militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Formia e i poliziotti del Commissariato di Formia, grazie all’ ausilio delle unità cinofile, hanno arrestato un uomo italiano fermato a bordo della propria auto dove era nascosta la droga. L’auto con la targa “prova” viaggiava in direzione di Minturno e l’automobilista, già noto alle forze dell’ordine, era apparso troppo nervoso ed è scattato il controllo accurato del mezzo. E’ stato il cane dell’unità cinofila guidato dal suo conduttore a segnalare insistentemente il paraurti posteriore dell’auto dove è stato scoperto un meccanismo di doppio fondo nascosto dietro la targa posteriore, all’interno del quale si trovavano  31 confezioni sferiche contenenti hashish, per un totale di kg. 6,419 e un valore di mercato di oltre 60.000 euro. L’uomo è stato portato in carcere. (la foto è di repertorio e non si riferisce all’operazione di cui all’articolo)

“L’intervento  – si legge in  una nota – si inserisce nell’ambito dell’intensificazione del dispositivo permanente volto al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti promosso dal comando provinciale della
Guardia di Finanza e della Questura di Latina”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto