“Life’n’dance”, domenica l’ultimo appuntamento

SCAURI – Si conclude domenica a Scauri, in piazzale Sieci, con il patrocinio del Comune di Minturno e l’ ospitalità di “Settembre a Scauri”, la quinta edizione della campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale “Life’n’Dance Safe Tour – la notte disco della Vita” promossa da Prefettura di Latina, Provincia di Latina, Astral, Polstrada, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Cri, Associazione Europea Vittime della Strada, Confcommercio, Avis ed Arcidiocesi di Gaeta ed ideata da Luigi Magliozzi.

La manifestazione si dividerà in due momenti.

A partire dalle ore 18 aprirà il villaggio in cui saranno presenti uomini e mezzi delle Forze dell’ Ordine, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e degli altri partner della campagna. Prevista anche la dimostrazione operativa delle unità cinofile delle Fiamme Gialle del Gruppo di Formia. A catalizzare l’ attenzione il “Pullman Azzurro” della Polizia di Stato, un laboratorio multimediale viaggiante con cui ci si potrà approcciare in maniera simpatica alle principali regole del Codice della Strada sotto la supervisione del personale tutor. Ad inaugurare il villaggio della sicurezza stradale interverranno il Vice Prefetto Francesco Del Pozzone, l’ Assessore della Provincia Gerardo Stefanelli, il Presidente dell’ Astral Titta Giorgi, il Direttore dell’ Apt provinciale Paolo Graziano, il Sindaco di Minturno Aristide Galasso ed il Comandante provinciale della Polizia Stradale Francesco Cipriano.

Dalle ore 21.15 spazio alla “Notte disco della Vita”, in cui la musica si unirà alla prevenzione mediante la programmazione di jingles e cortometraggi che richiamano ad una guida prudente e responsabile per una grande festa dedicata alla vita. Special guest la ballerina ed animatrice Valentina Riccio mentre sul palco si alterneranno vari dj’s.

Registriamo le dichiarazioni del Comandante della Polstrada.

“I giovani sono le prime vittime del terribile fenomeno della incidentalità stradale, analizza il Vice Questore Cipriano. Una delle cause di tale dato è il fatto che nel mondo giovanile è più alto il rapporto tra guida dei veicoli ed infrazioni commesse; immaturità e inesperienza, anche con riferimento alle conseguenze di uno stile di vita sregolato prima di porsi alla guida di un veicolo”. 

“C’ è l’esigenza di comunicare con le nuove generazioni su temi così delicati come quello dei comportamenti da tenere sulla strada ma troppo spesso la loro convinzione di onnipotenza rende difficile far passare messaggi positivi che arrivino davvero ai cuori e alle menti dei ragazzi”. ”Il “Life’n’Dance Safe Tour” invece ci riesce perché comunica attraverso un mito delle giovani generazioni: la musica. Si tratta di una iniziativa di grande rilevanza sociale il cui fine è la promozione della cultura della legalità ed in cui la Polizia Stradale crede molto e pertanto l’ ha inserita tra le proprie attività istituzionali apprezzando il notevole impegno del suo ideatore Luigi Magliozzi. Prova ne è anche la prestigiosa adesione del Presidente della Repubblica.”

“Ogni estate il “Life’n’Dance Safe Tour” va divertire, ballare, emozionare ma soprattutto riflettere sul rispetto della vita umana migliaia di persone in tutta la provincia. Anche a Scauri sono certo che centreremo l’ obiettivo e cioè far comprendere una cosa fondamentale: che il rispetto delle regole vuol dire rispetto per la vita propria e per quella degli altri”, dichiara Luigi Magliozzi.

Che conclude:”Oltre a ringraziare tutti i partner istituzionali è doveroso sottolineare la sensibilità di aziende come la Soes, la Centrale del Latte di Roma, la Reda Auto e la Ugf Assicurazioni che sono scese in campo al fianco del “Life’n’Dance”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto