BURATTINI A PIEDE LIBERO
Al teatro Moderno arriva Laura Kibel

Laura Kibel

LATINA – Giunta alla battute finali, la rassegna “Che spettacolo” dedicata alle scuole porta sul palco del teatro Moderno di Latina, affiancata dalla sua compagnia “Teatro dei Piedi”, Laura Kibel, artista a tutto tondo di fama internazionale. L’appuntamento, in calendario per venerdì 20 aprile alle 11, è con il teatro di figura. I protagonisti dei brevi racconti senza parole che compongono lo spettacolo sono “burattini” in carne e ossa, ovvero le parti del corpo di Laura, che veste e trasforma i suoi piedi, le sue gambe, le sue mani e le ginocchia in fantastiche creature che amano, soffrono e divertono. La tecnica di animazione del teatro dei piedi sorprende e incanta gli spettatori che vedono le piante dei piedi dell’artista trasformarsi in volti vivi ed espressivi, o un ginocchio diventare una buffa capoccia pelata, in un susseguirsi di drammaturgie ironiche, poetiche o dissacranti.

Unico e originale nel suo genere, lo spettacolo racconta la storia del favoloso regno di Puzzonia, dove un giorno il popolo dei Piedi insorge: migliaia di piedi, stanchi di stare rinchiusi in scarpe e di secoli di dittatura e prepotenze, dicono “No” a lacci, tacchi, cerniere, sandali e cinghiette strette. Escono allo scoperto per dare vita alla loro prima manifestazione di protesta pubblica e riconquistare la libertà.

LEI – Da oltre diciotto anni Laura Kibel padroneggia questa speciale tecnica teatrale affermandosi come la solista italiana di teatro di figura più conosciuta e apprezzata nel mondo. Ha ottenuto consensi e premi in tutti i paesi d’Europa, ha portato i suoi spettacoli in Corea, Cina, Giappone, Canada, Messico, ha collaborato con realtà prestigiose quali il Cirque du Soleil, con la TVE in Spagna, con France2 e Tv Germania, con Antena 1 in Romania, Norvegia, Belgio e Svizzera.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 0773.471928 o 346.9773339; oppure www.modernolatina.it.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto