CONCERTO CAPODANNO
Gag Petracchi-Di Giorgi
Il sindaco dirige l’Orchestra

Shares

LATINA – Più di settecento persone si sono ritrovate al Teatro D’Annunzio di Latina per il Concerto Augurale di Capodanno premiando l’iniziativa del Campus di Musica e di Federlazio che, ancora una volta insieme,  hanno organizzato la XXVI edizione dell’ appuntamento.  Valzer,  marce e le note del Nabucco di Verdi in apertura hanno composto un programma tradizionale (musiche di Strauss, Rossini, von Suppé, Mendelssohn, Giménez e Cajkovskij) molto applaudito dal pubblico pontino.

Divertente la gag improvvisata dal direttore Franco Petracchi, che ha chiamato sul palco a guidare l’Orchestra Roma Classica, il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi e l’assessore Patrizia Fanti, con conseguenze disastrose per l’esecuzione della musica.

Ringraziamenti da parte del Presidente della Fondazione Campus Musica, Riccardo Cerocchi ai maestri musicisti dell’Orchestra Roma Classica “che hanno deciso di ridursi l’ingaggio, perché hanno capito il periodo difficile, ma altrettanto agli imprenditori Federlazio perché è grazie al loro impegno che noi possiamo continuare a regalare della buona musica ai nostri concittadini. Essere qui nonostante questa profonda crisi dimostra essenzialmente il grande spirito di collaborazione che si è creato con la nascita del Concerto, 26 anni fa, e continua ancora oggi”.

Con le prime note del Nabucco l’Orchestra ha reso omaggio a Giuseppe Verdi all’inizio dell’anno verdiano che verrà festeggiato in tutto il mondo. 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto