SPACCIO DI STUPEFACENTI
Da Bogotà con 7 ovuli nello stomaco

cocaina liquida2LATINA – Un 50enne di Latina, Francesco Capozzi, è stato individuato dal nucleo di polizia tributaria della guardia di Finanza di Latina su segnalazione dei colleghi di Fiumicino, di rientro da un viaggio a Bogotà. E’ stato l’atteggiamento sospetto del viaggiatore a mettere in allerta i militari dell’aeroporto, che hanno allertato i colleghi pontini per seguire gli spostamenti dell’uomo. Ad attenderlo a Fiumicino c’erano altri due pregiudicati di Latina Maurizio Santucci di 44 anni e Francesco Coluzzi di 45 anni che lo hanno accompagnato in un appartamento sul lungomare di Latina. Dopo qualche ora dall’appartamento sono usciti i due accompagnatori e un altro uomo consciuto negli archivi delle forze dell’ordne, si tratta di Mario Nardone, di 48 anni, ma senza il viaggiatore che è stato trovato in preda ai dolori. L’uomo infatti  aveva ingerito tre involucri contenenti cocaina liquida. E’ stato trasportato al Goretti dove ha espulso altri quattro ovuli. Nell’appartamento al lido i finanzieri hanno anche trovato una ben attrezzata serra da interni per la coltivazione di marijuana con tanto di lampade alogene e impianto di areazione per 47 piantine di canapa indiana. Altre perquisizioni sono scattate nella notte e hanno permesso d trovare altra marijuana e 1.300 euro in contanti. I 4 sono stati arrestati.

IL VIDEO DELL’OPERAZIONE

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto