BICI ELETTRICA E PALETTE
Quindici operatori in campo per il decoro
Puliranno ogni giorno 700 aree rifiuti a Latina

pulizia bici LATINA – Il Comune dichiara guerra alla sporcizia intorno ai cassonetti e la “Latina Ambiente” mette in campo 15 ragazzi (di 4 cooperative sociali) per pulire quotidianamente le 700 aree di conferimento rifiuti della città.  Gli operatori ecologici, tutti giovani, una parte dei quali appartenenti alle categorie svantaggiate, sono coordinati e suddivisi in squadre e dotati di biciclette elettriche con speciali alloggi per scope e palette.

“E’ un servizio importante, perché tende ad eliminare il degrado legato al meccanismo di conferimento ereditato dalla vecchia gestione, e vale a dire il posizionamento in strada dei sacchetti da parte dei cittadini, modalità che solo in parte si è riusciti a correggere – afferma il vice sindaco e assessore all’ambiente Fabrizio Cirilli – Ma è anche e soprattutto un segnale forte di inserimento socio lavorativo legato alla gestione dei servizi pubblici, che ci riporta gradatamente al sentirci cittadini di una città solidale e sensibile all’ambiente. Da questo punto di vista, il Comune di Latina è un modello, è tra i primi Comuni nel Lazio per quanto riguarda il coinvolgimento delle persone svantaggiate attraverso la cooperazione sociale”.

“L’iniziativa ha una doppia valenza – afferma il sindaco Giovanni Di Giorgi – Da un lato si lavora per migliorare il servizio di raccolta di rifiuti, garantendo maggiore igiene attorno alle aree individuate, dall’altro si tende a incentivare una cultura, un senso civico che è sempre necessario per consentire ai servizi pubblici di poter essere erogati nel migliore dei modi ai cittadini”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto