PMI DI LATINA IN MARCIA A ROMA
“Economia ferma e troppe tasse”

reteLATINA – Si sono mossi in tanti anche dalla provincia di Latina per raggiungere piazza del Popolo a Roma per partecipare alla protesta collettiva delle Pmi, sotto lo slogan «Senza impresa non c’è Italia. Riprendiamoci il futuro», aderendo ad  una mobilitazione nazionale. Sono Rete Imprese Italia, Confesercenti, Casartigiani, Cna, Confartigianato e Confcommercio e chiedono una svolta concreta nella politica economica del Paese».

Pesanti i dati diffusi nel Lazio che ha una rete di oltre 600mila Pmi commerciali, turistiche e manifatturiere che producono il  69% del fatturato regionale: il Pil è calato dell’8%, la ricchezza pro-capite si è ridotta dell’11,1% e l’occupazione ha perso oltre 50mila unità. Quasi raddoppiata la disoccupazione che ha toccato il  12,2%, mentre quella giovanile è ad un drammatico 40% .

La delegazione di Latina di Confartigianato è guidata dal Presidente provinciale Aldo Mantovani, dal Vice Presidente Giuseppe Belli, dal Presidente degli edili Riccardo Ciotti, dal Presidente della meccanica Alfredo Porcelli e dal direttore provinciale Ivan Simeone. “Anche nel nostro territorio – ha dichiarato Simeone – le difficoltà sono altissime e l’economia è ormai ferma. Troppa burocrazia, sportelli SUAP che, se esistono sulla carta, non sono operativi, troppe tasse che cadono sulle piccole attività artigianali e commerciali, mancanza di una vera politica di sviluppo del territorio……Questa è la realtà ! Bisogna che la classe politica prenda realmente atto della situazione ed intervenga con pragmatismo e non in politichese. Abbiamo bisogno di fatti concreti”.

Una delegazione di artigiani e imprenditori della Confartigianato di Latina, ha partecipato all’imponente manifestazione di Roma di questa mattina.

Oltre 60 mila partecipanti. Un vero popolo “di chi produce”, provenienti da tutta Italia. La delegazione di Latina, targata Confartigianato, con tutta Rete Imprese Italia pontina era presente, guidata dal Presidente Aldo Mantovani, una presenza di carrozzieri con Marcello Cimadon e Maurizio Casabona, il Vice Presidente Belli e il direttore Ivan Simeone.

“Questa iniziativa di popolo –ha dichiarato il Presidente Confartigianato Latina Aldo Mantovani- mette ancora una volta in risalto il profondo disagio delle imprese che realmente producono. Le micro e piccole imprese raggiungono oltre il 95% del totale delle aziende italiane e devono essere considerate da una politica che  troppo spesso è sorda. Gli artigiani pontini, come quelli di tutta Italia -continua Mantovani-  necessitano di interventi immediati e concreti; risposte vere e non politichesi.”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto