Formia, fatti brillare due ordigni bellici

bomba ananasFORMIA – Questa mattina il Comune di Formia ha preso parte alle operazioni per far brillare due ordigni risalenti alla seconda guerra mondiale. Si tratta di un colpo di mortaio rinvenuto il 19 agosto a Santo Janni e di una bomba a mano Mk2 americana del tipo ad “ananas” rinvenuta nelle scorse settimane a Trivio. La squadra di artificieri dell’Esercito, supportata da personale della Polizia Municipale e da un’ambulanza della Croce Rossa, ha condotto in sicurezza gli ordigni presso la cava Cardi di Gaeta dove è avvenuto il brillamento. Soddisfatto il presidente del Consiglio Comunale Maurizio Tallerini, medico “volontario” nell’ambulanza che ha partecipato all’operazione. “Ringraziamo la cava che ogni volta si mette a diposizione per garantire il brillamento degli ordigni– spiega – e gli artificieri per la consueta solerzia e professionalità. L’obiettivo è ora quello di creare una task force che sia specializzata in questo tipo di emergenze”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto