cronaca

Spari contro una casa a Latina Scalo, arrestato Gianfranco Simeone

I fatti risalgono a un mese fa, il caso risolto dalla Squadra Mobile

Shares
Il dirigente della Mobile Tommaso Niglio

Il dirigente della Mobile Tommaso Niglio

LATINA – Un uomo di Latina Scalo Gianfranco Simeone di 39 anni, è stato arrestato nel pomeriggio dalla Squadra Mobile con l’accusa di tentato omicidio e porto abusivo di arma.
I fatti risalgono a un mese fa quando furono esplosi alcuni colpi di pistola davanti l’abitazione di una famiglia di origine romena a Latina Scalo. Un atto d’intimidazione che sembrava avvolto nel mistero ma che è stato risolto in poche settimane. Il 27 maggio scorso, un ragazzo romeno appena maggiorenne aveva urtato in sella alla bicicletta il figlio minore di Simeone. L’arrestato, per vendicare il figlio, era andato personalmente davanti alla casa della famiglia romena minacciando la madre e sparando quattro colpi di pistola contro l’abitazione: tre contro la porta d’ingresso e uno contro il muro del bagno. L’attività investigativa e gli accertamenti tecnici disposti hanno consentito di arrivare all’uomo, riconosciuto anche da un testimone.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto