la crisi

Camera di Commercio, la Regione Lazio avvia lo scioglimento del Consiglio

La procedura aperta dopo le dimissioni di 19 consiglieri su 28 si concluderà il 30 giorni

camera_commercio_latinaLATINA – Sono state avviate le procedure per lo scioglimento del Consiglio della camera di commercio di Latina dopo le dimissioni di 19 dei 28 consiglieri arrivate a Pasqua per contrasti con il presidente Vincenzo Zottola. Lo comunica la Direzione Regionale per lo Sviluppo Economico e le Attività Produttive della Regione Lazio vista l’impossibilità di far funzionare l’organo.

L’inizio del procedimento di scioglimento è stato comunicato per lettera raccomandata con ricevuta di ritorno a tutti i membri del Consiglio della Camera di Commercio, alle associazioni di categoria imprenditoriali, sindacali e dei consumatori. Tutti gli interessati – spiegano dalla Regione –  hanno ora il diritto di prendere visione di tutti gli atti, con le modalità e i limiti previsti dalla legge sul diritto di accesso, e di presentare alla Regione, entro 7 giorni dal ricevimento della lettera, memorie scritte e documenti pertinenti al procedimento; procedimento che si concluderà entro 30 giorni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto